Noleggio gru Napoli - L' Arzanese.

03/08/2022
Utilizzo delle  gru
Si è soliti associare le gru ai lavori edili: quando vediamo un’ autogru, subito pensiamo alla costruzione di un edificio o di un palazzo. Tuttavia sempre più spesso le gru vengono utilizzate  anche in campi diversi da quello prettamente edileogniqualvolta è necessario alzare o abbassare pesi, anche di considerevole entità, ad altezze elevate e senza rischiare alcun danno, si ricorre all’ utilizzo di tale attrezzatura.
 
La gru, dunque, è uno strumento molto utile per moltissime aziende. 
 
Nel campo edile, le attività di ristrutturazione e costruzione, richiedono una precisa pianificazione sia per le attrezzature da utilizzare sia per quanto riguarda il budget di spesa. Nell’ attuale situazione lavorativa, caratterizzata sempre più  dal restringimento delle proprie risorse, numerose  aziende optano per il noleggio gru napoli delle  attrezzature  edili in luogo del classico acquisto delle stesse.
 
Noleggio o acquisto: cosa scegliere
Prima di procedere alla scelta tra acquisto o noleggio di una gru dobbiamo valutare i diversi fattori che potrebbero influenzare la nostra preferenza. I costi rappresentano il primo punto da dover considerare: quando parliamo dei costi  non ci riferiamo solo al prezzo del macchinario in vendita, ma anche ai costi di manutenzione necessari per mantenere l’ autogru in buono stato e in condizioni di massima sicurezza. Sarà inoltre necessario ingaggiare un operatore abilitato alla guida della autogru;  bisognerà provvedere alla manutenzione periodica, all'assicurazione e alle certificazioni necessarie.

Con il noleggio tali incombenze saranno a carico del titolare dell’azienda che vi ha noleggiato  la gru
In secondo luogo dobbiamo valutare il lavoro per cui si utilizzerà l’autogru. Infatti la moderna tecnologia permette di utilizzare gru diverse per ogni tipologia di progetto da realizzare, quindi a lavori diversi corrispondono modelli di gru diversi. 
Ancora bisogna valutare la dimensione dell’azienda: mentre una grande azienda facilmente potrà reperire i fondi necessari all'acquisto e manutenzione di una gru  e realizzare tanti lavori che possano compensare le spese iniziali sostenute, una piccola o media azienda potrebbe riscontrare problemi in tal senso e dunque optare per il noleggio dell’ attrezzatura edile
 
Acquistare una gru: nuova o usata?
Acquistare una gru, ovviamente, comporta una spesa ingente, per tale motivo questa scelta è operata  dalle grandi aziende piuttosto che da quelle piccole o medie proprio a causa degli elevati costi di manutenzione e gestione . Inoltre è necessario anche trovare esperti operatori abilitati alla guida e allo spostamento della gru che, considerato il tipo di lavoro svolto, hanno un costo elevato.
Scegliere  tra l’ acquisto di una gru nuova o usata, dipende molto dalla disponibilità economica e dalla tipologia di lavoro che bisogna realizzare: mentre una gru usata può costare dai 3000 euro fino anche ai centomila,  (ovviamente il prezzo dipenderà dall’anno di costruzione, dall’usura , dalle dimensioni), il costo minimo di una gru nuova  è di  300.000 euro fino ad arrivare ai 10 milioni. Anche in questo caso la differenza di prezzo, dipende da vari fattori come dall’anno di costruzione, dalla tecnologia che adopera quella gru oltre che dal modello.
L’ acquisto di attrezzatura edile revisionata e garantita offre numerosi vantaggi: risparmio economico poichè una attrezzatura usata ha costi ovviamente inferiori rispetto a quella nuova; possibilità di incrementare la gamma dei macchinari, restando nei limiti del proprio budget; acquistare prodotti “ pari al nuovo” cioè con caratteristiche e qualità di un prodotto nuovo considerato che prima di essere immesso nel mercato dell’ usato edile, ogni macchinario deve superare particolari test che ne garantiscano la qualità e sicurezza.
 
Quando scegliere il noleggio 
Solitamente per  un’impresa edile che sta muovendo i primi passi nel settore è consigliabile noleggiare l’attrezzatura edile usata: costi più bassi, zero logistica, nessun problema di stoccaggio.Infatti se per alcune imprese di maggiori dimensioni l’acquisto può avere senso in ottica di lungo periodo, le piccole ditte optano sempre più per il noleggio di attrezzature edili usate . Grazie al noleggio, infatti, anche le piccole e medie imprese  potranno affrontare lavori importanti senza per questo impegnarsi dal punto di vista economico . 
 
Diversi sono i vantaggi del noleggio:  
assenza di un investimento iniziale importante, che può ripercuotersi sul budget di aziende anche con grande forza economica; 
minori costi di manutenzione e riparazione perché a carico della ditta fornitrice del servizio; 
nessun costo di ammortamento, infatti chi possiede il macchinario per l’edilizia oltre a sopportare i costi iniziali, dovrà occuparsi della sua manutenzione nonchè di rivendere il macchinario prima che si deprezzi e pertanto sarà più difficile recuperare l’investimento iniziale; 
attrezzature specifiche per il progetto: piuttosto che sopportare i  costi logistici per il trasferimento delle attrezzature e la loro condivisione tra diversi progetti, con il noleggio si possono affittare attrezzature per lavori specifici con una maggiore efficienza; 
nessuno stoccaggio delle apparecchiature, perché qualora l’ attrezzatura è di proprietà sarà necessario anche uno spazio di magazzino o stoccaggio, che rappresenta un ulteriore costo per la ditta
migliore logistica dei trasporti, in quanto il noleggio gru napoli  evita all’azienda di doversi occupare del trasporto dei macchinari influenzandone  positivamente la produttività e l’efficienza del progetto.
 
La scelta migliore da fare
Dopo aver evidenziato  i pro e i contro del noleggio e dell’acquisto di una gru e aver fornito una stima dei prezzi per l’ acquisto di tali attrezzature, prima di procedere alla valutazione di quale scelta sia più adatta alle esigenze delle diverse aziende, è opportuno dare anche un’ indicazione di massa sui costi di noleggio.
 
Anche se sia la tipologia, sia la grandezza della gru fa ovviamente variare il prezzo, in linea generale bisogna partire da un budget di circa 110/120 euro all’ora per il lavoro della gru, ai quali vanno aggiunti il costo della gru che parte da almeno 220 euro e aggiungere la variabile del supplemento dei carichi pesanti che va dai 15 euro in su
Tuttavia è bene ricordare che prima di noleggiare o acquistare attrezzatura edile è importante verificare lo stato del macchinario, e non lasciarsi tentare solo dal prezzo inferiore.
 
Dunque, possiamo concludere affermando  che il noleggio gru risulta  più adatto per quelle aziende che devono intervenire in maniera  saltuaria o solo per un determinato lasso di tempo e possono avvalersi di  un budget ristretto non bastevole per l’acquisto di un macchinario ingente e costoso.Le grandi aziende, invece, che utilizzano spesso le attrezzature gruistiche , preferiscono ammortizzare i costi con un acquisto di lunga durata ed ammortizzarne nel tempo i costi.